Vinophila 3D Wine Expo - L' Expo per Vino, Birra e Bevande Alcoliche

ultimi articoli

Fattoria Santa Vittoria

Francesco Niccolai è pienamente inserito nei valori di quella che era la vita di campagna, ove è vissuto negli anni successivi all’ultima guerra. Intorno a lui le persone vivevano nei poderi a mezzadria, ma soprattutto avevano rapporti gratificanti tra persone (“ricordo che si lavorava cantando e si rideva spesso”) che oggi ai più sembrano essere solo un lontano mito. Ma non per il titolare di Santa Vittoria che ha voluto ricreare quella stessa aria anche nella sua attività presente ma non solo. Infatti ci ha detto di aver voluto ricreare un’azienda non con la sola coltura di della vite ma con coltivazione anche di oliveti e di vari seminativi e con ciò riproducendo i cicli lavorativi dei vecchi poderi che, oltre a garantire una biodiversità, assente nelle monocolture viticole, aveva la insita saggezza di distribuire e quindi garantire il lavoro agli addetti per tutto l’arco dell’anno.

Il suo arrivo a Santa Vittoria nel 1980 è stato casuale, ma quando ha conosciuto oltre a l’amenità dei luoghi, la qualità delle persone che vi lavoravano, ha deciso di rimanervi.

Fino dai primi giorni in cui mette i piedi in azienda, c’è una figura che lo colpisce e che lo accompagnerà per 40 anni, si tratta di Emilio Parati un operaio che incarna e trasmette quei valori e miti dell’infanzia a cui Francesco, come Emilio, è molto affezionato, e che al tempo stesso è un lavoratore molto competente, appassionato ed intelligente.

“La prima sera che venni a Santa Vittoria ed aspettai che tutti se ne fossero andati per rimanere a lungo in ufficio, quando stavo per andarmene mi accorsi che Emilio stava in piedi fuori della porta. Quando gli feci presente che poteva andarsene essendo ormai da tempo finito l’orario di lavoro, lui disse che voleva rimanere perché era lui che doveva chiudere il cancello della fattoria come aveva sempre fatto. Non gli ho mai chiesto perché per lui questo gesto fosse tanto importante ma da allora ha quasi sempre atteso che io lasciassi l’azienda prima di andarsene”.

Redazione
Dopo un'attenta selezione delle migliori notizie da potervi offrire, la redazione di Vinophila pubblica sempre contenuti freschi, aggiornati e pieni di spunti sul panorama enogastronomico italiano e internazionale.

Latest Posts

spot_imgspot_img

Imperdibili